REDUCEL

REDUCEL

Il tessuto adiposo è costituito da cellule adipocitiche, il cui spazio cellulare è occupato essenzialmente dai trigliceridi che  possono causare ipertrofia e iperplasia degli adipociti.

Quando la dimensione degli adipociti aumenta, i depositi di grasso delimitati dal tessuto connettivo si deformano ed esercitano delle tensioni sul tessuto mesenchimale che li limita, inducendo la formazione della classica "cute a buccia di arancia".

Conseguentemente ne deriva che per trattare e arginare la cellulite è necessario diminuire la dimensione degli adipocidi e, per fare questo è necessario catabolizzare i trigliceridi contenuti negli adipociti.

I principali agenti lipolitici sono neurotrasmettitori del sistema nervoso simpatici. In questo quadro gioca un ruolo fondamentale l' enzima "adenilato-ciclasi" che è in grado di sintetizzare AMPc e di attivare la lipolisi.

Un metabolita di degradazione dell' AMPc è l' adenosina.

Reducell è una nanoemulsione nata dalla combinazione di lipoamminoacidi, gliceridi di palma e capriloil-glicina per formare una prodotto con particelle finissime ( 10-300 nM) in grado di penetrare gli strati epidermici molto più facilmente di una normale emulsione O/A.

 

Componenti:

La CAFFEINA presente nel Reducell è un antagonista recettoriale dell'adenosina e questo le permette di inibire la degradazione dell' AMPc e in linea indiretta di promuovere la lipolisi.
La CARNITINA TARTRATO è un aminoacido che promuove il trasporto degli acidi grassi all' interno delle meììmbrani cellulari per iniziarne la degradazione. Stimola quindi il metabolismo e la riduzione dei substrati lipidici cutanei. Riduce inoltre l' utilizzazione periferica del glucosio, ha un' azione protettiva sull' endotelio vascolare liscio dei vasi capillari superficiali e ne migliora l' irrorazione sanguigna.

L' ESCINA è un principi attivo estratto dall' Aesculus Ippocastano. Ha una spiccata azione antiedemigena e trova impiego nelle patologie in cui esista un’alterazione della resistenza e della permeabilità capillare grazie alle sue proprietà antiflogistiche e anestetiche.

L' ETILXIMENINATO  è  un prodotto ottenuto per estrazioni successive da Ximenia triandra e Olax disitiflora, noto per le sue capacità di interferire con ciclossigenasi e lipossigenasi e fosfolipasi A2, cioè enzimi che entrano nel ciclo dell’acido arachidonico. La sua interazione porta a un aumento del microcircolo cutaneo. Inoltre  la  frazione  purificata  lipofila di Olax dissitiflora (Ethyl Ximeninate) agisce   anche   come   agonista  delle PPAR  (Peroxisomal  Proliferator  Activated  Receptors),  giocando così  un ruolo determinante nell’aumento della differenziazione dell’epidermide, dei livelli di sintesi di collagene e anche della lipogenesi.

L' OLIO DI ARGANE contiene oltre l'80% di acidi grassi insaturi, composti per circa il 37% di acido linoleico, acido oleico, acido palmitico, acido stearico ed è ricco in vitamina E e Tocotrienoli. A causa della sua composizione intrinseca questo olio è altamente emolliente e stimola il rinnovamento cellulare; recenti studi hanno appurato che esso contiene sostanze antiossidanti che combattono l'invecchiamento. L'olio protegge la pelle idratandola e rendendola morbida ed elastica; esercita inoltre un'azione rafforzante sulle unghie fragili e sui capelli secchi, rallentando il processo di invecchiamento.

L'ALLANTOINA ha un' attività cheratoplastica e idratante molto spiccata con elevato potere cicatrizzante, utile in presenza di screpolature, abrasioni e microlesioni cutanee di cui favorisce la riepilitizzazione e la rigenerazione delle cellule dell' epidermide.

Posted on 18/04/2016 Home, Dermatologia 1680

Archivio

Categorie

Cerca articolo

Confronta 0
Prev
Next

Nessun prodotto

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Paga adesso